A Bunga bunga over

bungaanziani

Il giovane figlio di un’amica, 12 anni, tempo fa mi confidò. Quando vedo una ragazza che mi piace mi si allunga. Tutto a posto fratello, bene così, tutto normale. La seconda locuzione fu: “Quanto dura?”. Già. Tutta la vita amico. Anche quando sembra essere finita, non è mai finita. E non lo dico certo io che a 55 anni ne so ancora poco. No. Mi basta osservare la reazione che ha mio padre, 87 e in ottima forma, quando vede una foto che ho postato su FB, di qualche ballerina si Samba brasiliana. Cioè, in altri termini, non finisce mai. Anche quando la prostata è un lontano ricordo e il testosterone sembra essere a cuccia da settimane, può scatenarsi l’inferno, tipo “La notte dei morti viventi”, sapete, quei tizi che si credevano sepolti da secoli e che tornano, una notte qualsiasi, a rompere i coglioni. Anzi, proprio la lunga inattività, probabilmente, può scatenare all’improvviso forze che si credeva sopite da tempo…e si copula. Naturalmente non è così semplice, e il Berlusca, furbo com’è, probabilmente è proprio questo che intende fare: motivare i vecchietti a riprendere l’attività che in tempi remoti era la loro principale preoccupazione e che oggi sembra impossibile, ma non è.
Beh potrebbero anche verificarsi altre possibilità. Tanto per fare un esempio già mi vedo uno dei vecchietti a casa, fra un paio d’anni, nel fine settimana con i nipoti: “Dai nonno, raccontaci di quella volta che Berlusconi ti ha pulito il culo!”. Ma tutto sommato mi sembra inverosimile. Più probabile che il furbo, che in fondo è anche simpatico, bisogna riconoscerlo, punti tutto sul motivare alla copula e, perché no, all’amore. Ne potrebbe un giorno scaturire un film, tipo “La notte dei porci viventi” o “Non è una monta per vecchi o, che so, “Lolita 2, l’insperato ritorno”.
Vedremo. Nel frattempo non so voi, ma, a parte gli scherzi, io non posso far altro che augurare al nostro, oltre che Buona Pasqua, di non scappare da questa esperienza, di prenderne il meglio. Ma soprattutto di pensare che con le capacità che ha e i mezzi di cui dispone, se invece di una volta la settimana ci andasse tre, dai vecchietti, magari anche dai tossici, e facesse sul serio nell’impegnarsi a dare, così, per divertirsi, sarebbe la volta che davvero tira su una montagna di voti. Cosa di cui, alla fine, non gli fregherebbe più un cazzo, felice come sarebbe di fare davvero, per una volta, qualcosa di sensato.
Ciao Silvio, tanti auguri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...