Di fronte all’infinito. Sinossi del mio libro (in attesa di pubblicazione) “Il Mistero della Libertà”

 

Donna che prega nel Gange.

Il lavoro parte dall’analisi di quella che io ritengo una situazione di schiavitù dell’uomo, presente sia sul piano materiale che su quello psicospirituale. Tale analisi è effettuata sulla base della scala dei bisogni di Maslow. Vediamo come i   bisogni vengono sovralimentati e sfruttati per poi creare altri bisogni fittizi. Passiamoin seguito in osservazione alcuni meccanismi usati per questa gigantesca operazione di creazione di illusioni e come essa venga poi alimentata dagli stessi schiavi, cioè noi, le persone comuni. Vedremo poi come la soddisfazione, reale o virtuale, di tali bisogni contribuisca a perpetuare il sistema nei secoli e nello stesso tempo a irrobustirlo e ingrandirlo. Di seguito analizzo una serie di fattori che in qualche modo interagiscono con le nostre libertà (o schiavitù) nella vita quotidiana per poi illustrare una serie di fattori che invece sono volutamente esclusi dalla cultura e dalla storia proprio perché aiuterebbero un eventuale processo di liberazione. Tento poi una definizione, volutamente aperta, di libertà seguita dalla spiegazione di ciò che potrebbe ess re una libertà reale nella vita di tutti i giorni, ovvero i suoi rapporti con responsabilità e attività reali, come il lavoro, le relazioni e i viaggi. Ovviamente è necessario passare in rassegna anche ciò che immaginiamo sia la libertà e come questa idea mitica venga sfruttata da pubblicità e propaganda per renderci, paradossalmente, ancora più schiavi. Per contro accenno a quelle che potrebbero essere reali sacche di libertà ancora presenti. Infine propongo quelle che potrebbero essere alcune strategie per raggiungere, ampliare e custodire queste sacche di vera vita. Propongo come punto di riferimento le filosofie orientali e il buddismo in particolare, ma solo utilizzandoli come sistemi di pensiero utili a una visione agevole dello scenario. Alle filosofie orientali affianco quelle che sono le mie esperienze personali di viaggio, di relazione e di interazione con “gli altri”. In conclusione mi permetto di dare alcuni suggerimenti pratici basati su esperienze concrete personali senza tralasciare altresì suggerimenti di ordine emozionale, psichico e spirituale. In conclusione illustro quella che è una visione positiva della situazione, di un mondo già meraviglioso per godere il quale sarebbe sufficiente “solo” un salto nel nostro stato di coscienza.

Il tema di fondo è che abbiamo già libertà e felicità in mano e non lo sappiamo, riversando tonnellate di macerie sul tempio della nostra esistenza, che andrebbe bene già così com’è. Per assaporare questa libertà basterebbe sostituire questa incredibile pletora di bisogni fittizi con la presa di coscienza che gli unici e veri bisogni sono quelli di saper operare la nostra guarigione e di avere la capacità di vivere in serena coscienza le trasformazioni della nostra vita: la malattia, la vecchiaia e la morte. Tutto il resto sono solo accessori che vanno benissimo, ma che oggi sono invece diventati oggetti di culto al posto dell’unico vero: la nostra stessa vita, che andrebbe onorata in ogni istante indipendentemente da credenze religiose, cultura, situazione sociale. Indipendentemente da tutto.

 

 

Annunci

One thought on “Di fronte all’infinito. Sinossi del mio libro (in attesa di pubblicazione) “Il Mistero della Libertà”

  1. Condivido assolutamente tutto quello che hai scritto.
    La pratica buddista che seguo da cinque anni (SGI) mi sta facendo fare un percorso di autoanalisi con il quale sto proprio individuando la mancanza reale di libertà che ho avuto durante la mia vita. Quelle che pensavo fossero mie libere scelte erano invece fortissimi condizionamenti personali, familiari, sociali (ovviamente nel Buddismo si parla di Karma).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...